ALL’AGRITUR MALGA DAIANO DUE CHIACCHIERE CON NELLO

ALL’AGRITUR MALGA DAIANO DUE CHIACCHIERE CON NELLO

4641
CONDIVIDI

All’ora di pranzo siamo a Passo Lavazé, proprio di fronte al caratteristico lago, per conoscere ed appezzare le cucina di Nello Defrancesco e della moglie Eva.

Una cucina che abbiamo definito “vernacolare” proprio in onore degli antichi sapori di malga. L’esuberanza di Nello ci apre la porte a piatti dove riscopriamo il gusto dei formaggi di malga, dello yogurt con la rucola, così come della peverada con la lucanica fiemmese.

Arriviamo poi a Malga Daiana, un agritur al Passo Lavazè. Tutte le foto sono di Federica Cerri
Qui pranziamo, degustando alcuni formaggi tipici della Val di Fiemme
Yoghurt con rucola su patata bollita
Antipasto misto con polenta grigliata, ricotta fresca di capra e vaccina
Polenta con peverada con lucanica fresca
Grigliata mista, il piatto tipico della malga
Canederli con formaggio fuso
Frati 'mbriaghi, pezzi di pane raffermo cucinati con zucchero e vino
Una vista della malga
I pascoli della Val di Fiemme
Walter con Nello Defrancesco Agritur Malga Daiano

Grande sostenitore dei formaggi del caseificio di Fiemme, Nello non dimentica i sapori delle carni nostrane accompagnate con un delizioso vino rosso contadino ed, infine, la classica grappa di montagna.