Benevenuti a TRENTO CITTÀ DEL NATALE

Benevenuti a TRENTO CITTÀ DEL NATALE

In questa puntata, vi portiamo a scoprire la magica atmosfera natalizia dei mercatini di Natale di Trento, che si distinguono per la qualità dei prodotti, dall'artigianato alla tavola.

2
CONDIVIDI

Il capoluogo trentino vi attende con i caratteristici mercatini di piazza Fiera e piazza Battisti alle quali si aggiunge piazza Santa Maria Maggiore con uno spazio dedicato ai bambini e alle loro famiglie.

Ad animare le vie del centro folletti e spazi gastronomici e rurali con le luci del caratteristico albero di piazza Duomo e i giochi di luce che si affacciano su Palazzo Pretorio.

Attorno ai mercatini le tante occasioni culturali, dal Muse al Castello del Buonconsiglio, con ristoranti e trattorie tipiche, il trenino turistico, la simpatia e l’accoglienza di una città di confine.

Per coloro che raggiungono la città in treno una delle prime immagini sarà quella della grande ruota panoramica di piazza Dante dalla quale ammirare la città ed il territorio circostante.

I mercatini di Trento si contraddistinguono per l’impegno rivolto alla qualità e all’artigianato con prodotti confezionati a mano e una ricca rassegna gastronomica che spazia dalle erbe officinali ai prodotti della cosmesi naturale, dal miele di montagna a formaggi e carni lavorate fino ai tanti trasformati e delizie enologiche.

Fra gli artigiani e gli artisti che abbiamo incontrato nelle due piazze allestite a festa ricordiamo lo scultore Egidio Petri, lo chef Paolo Betti, l’esperta in produzioni in lana Rita Bindolo e il giovane apicoltore Matteo Andreatti.

Fra le animazioni ed il laboratori dedicati ai prodotti locali ricordiamo quello delle Donne in campo con Chiara March, mentre per la magia del vin brulé ricordiamo l’inesauribile energia di Dario Babas.

Non mancano poi incontri con ristoratori, prodotti dello street food ed altri artigiani che arricchiscono con calore e creatività l’atmosfera del Natale.

E mentre vi raccontiamo quello che succede in città dobbiamo ricordare che le piste del monte Bondone vi attendono con una neve naturale di tutto rispetto mentre il piccolo borgo di Santa Massenza, in valle dei Laghi, vi attende con la Notte degli alambicchi accesi i programma dal 6 all’8 dicembre.