Esperienze avventurose lungo i fiumi d’Anaunia

Esperienze avventurose lungo i fiumi d’Anaunia

I fiumi, assieme ai laghi, alle foreste e alle montagne rappresentano i luoghi naturali della vacanza attiva in Trentino.

13
CONDIVIDI

Questa settimana facciamo l’esperienza dell’esplorativa dei fiumi d’Anaunia ed in particolare del Noce e del Rio Novella.

Partiamo dal lago di Santa Giustina, il grande specchio d’acqua artificiale che risplende dal castello di Cles, per addentrarci con i kayak all’interno del Canyon Rio Novella.

Questa sorta di voragine naturale è il risultato del passaggio delle acque di milioni di anni che hanno solcato le rocce sedimentarie e di dolomia fino a regalarci una parte di territorio davvero sconosciuto e dai contorni inaspettati.

Il Parco Fluviale Novella organizza delle escursioni guidate sia nella parte superiore del Canyon, lungo le apposite passerelle e sentiero attrezzato, sia lungo questa splendida forra.

L’emozione di oggi ci viene regalata da Alessandro Rigatti e Nicola Graiff, accompagnatori del Parco, che ci introducono lungo gli stretti passaggi e le splendenti aperture del Rio Novella facendoci vivere un’esperienza indimenticabile e a stretto contatto con l’ambiente acquatico naturale.

Il luogo è ideale anche per la fotografia, al fine di immortalare questi suggestivi passaggi dalle luci e dai colori unici.

Tutte le info sul sito www.parcofluvialenovella.it

Siamo poi al Trentino Wild Village di Caldes.

Presso la località le Contre ci accolgono Cristina Orsingher e Vincenzo Minenna che con il loro staff promuovono una serie di attività rivolte all’avventura acquatica.

Si tratta del più grande parco outdoor d’Italia con possibilità per praticare in tutta sicurezza il rafting, la canoa, kayak, corsi di formazione fluviali ed alluvionali, ma anche la bike considerando che oltre a questo sport il centro è anche un grande bici grill con possibilità di feste ed intrattenimenti oltre che struttura abilitata alla piccola arrampicata sportiva con attorno un grande parco giochi. Per i più temerari è possibile praticare l’arrampicata indoor boulder e corda, così come tante altre discipline quali paintball, lasertag, archerytag, tennis, pallavolo, calcetto, hydrospeed, canyoning, tarzaning con la vicina presenza di un interessante parco avventura.

Il villaggio è l’ideale anche per accogliere scolaresche e gruppi dove i giovani possono cimentarsi con il gioco e l’avventura seguiti da personale specializzato.

Tutte le info sul sito www.trentinowild.it