FAZZON SENTIERO DELLE COSTE MALGA ALTA LAGO DEI CAPRIOLI

FAZZON SENTIERO DELLE COSTE MALGA ALTA LAGO DEI CAPRIOLI

6653
CONDIVIDI
rifugio Fazzon
rifugio Fazzon

Raggiunto il paese di Pellizzano, in Val di Sole, si seguono le indicazioni per il Lago dei Caprioli. Superato il Fiume Noce, la strada piuttosto stretta sale rapidamente con dei tornanti per circa quattro chilometri, oltrepassa una breve ma stretta e buia galleria, arrivando a Fazzon. Percorso il tratto pianeggiante fra le colorate casette e baite di montagna si raggiunge il parcheggio a pagamento a fianco del Centro Visitatori punto di partenza dell’escursione.

Il Centro Visitatori allestito presso la Malga Bassa dove è presente anche un agriturismo, accoglie il turista con pannelli esplicativi di carattere storico culturale e naturalistico, i bambini potranno divertirsi con alcuni giochi didattici per imparare i segreti della montagna.  Dopo una breve visita al centro l’escursione può cominciare percorrendo il sentiero che parte proprio nel pressi della Malga Bassa.

Partenza da Malga Bassa
l'imbocco del sentiero delle coste
arrivo a Malga Alta
Malga Alta
Vista da Malga Alta
prodotti tipici
asini
il sentiero di rientro
rifugio Fazzon
lago dei caprioli

 

Il “sentiero delle Coste” parte molto dolcemente al limitare tra bosco e prato fiancheggiando l’area faunistica che accoglie alcuni capitoli. Piano piano si inerpica sulla montagna addentrandosi fra il bosco di abete rosso costeggiando un’ antica “Lec” che serviva un tempo per far defluire l’acqua verso i campi coltivati da irrigare.

Raggiunto l’incrocio con una strada carrozzabile si prosegue per il sentiero 203 che si fa leggermente più ripido, dopo circa 20 minuti usciti dal bosco si apre la vista sul pascolo e sulla Malga Alta che si raggiunge in pochi minuti.

La Malga Alta di Pellizzano offre la possibilità di assaporare i sapori e i profumi dell’alpeggio, circondati dalle montagne del versante sud con vista sul Vioz e sul Monte Cevedale verso la Val di Pejo.

Chi vuole può concedersi il pranzo potendo contare su una produzione artigianale di dei formaggi locali. I più fortunati una volta alla settimana potranno vivere l’esperienza diretta del “casaro” e assistere alle fasi di lavorazione del latte durante la “casarada”.

Tra i prodotti più gettonati della Malga si ricorda sua maestà il Casolet, prodotto tipico per eccellenza della Val di Sole, la ricotta e il burro.

Trascorse un paio d’ore si può pensare di iniziare la discesa verso una delle mete più gettonate della Valle di Sole, lo splendido lago dei Caprioli. Prima di scendere vale la pena percorrere il breve percorso tematico allestito lungo il perimetro del “Gras De La Malga” per conoscere e riscoprire l’antico rito dell’alpeggio.

La discesa verso il lago dei caprioli percorre quasi interamente lo spesso sentiero della salita, arrivati all’incrocio con la strada carrozzabile si prende verso sinistra in direzione del Lago. Dopo circa dieci minuti si raggiunge lo splendido anfiteatro che accoglie il lago dove si può sorseggiare un caffè allo Chalet oppure stendersi al sole e godersi un po’ di relax.

La giornata si conclude senza dimenticarsi di fare una sosta al vivaio dell’azienda agricola di Olga Casanova a Fazzon cento metri sotto il parcheggio lungo la strada che riporta a Pellizzano. Sarà possibile acquistare le meravigliose stelle alpine o uno dei prodotti cosmetici biocertificati di alta qualità. http://www.olgacasanova.it/ 

Difficoltà: Facile
Sviluppo: 2.6 Km tra salita e discesa
Salita: m. 277
Discesa: m. 277
Durata: Circa 2 ore
Punto più basso: Fazzon Lago dei Caprioli m. 1270
Punto più alto: Passo Alplaner m. 1.546
Condizione fisica: Sufficiente
Paesaggio: Tipico di media montagna
Punti di interesse:
Coltivazione e vendita di stelle alpine e prodotti cosmetici “Olga Casanova”
– Rifugio Malga Alta (1.546 m.)
– Chalet. Lago dei Caprioli (1270 m.)
– Centro Visitatori Fazzon ( 1260 m.)

 

Le indicazioni qui fornite vanno sempre integrate con le opportune valutazioni in particolare rispetto alle condizioni metereologiche.
Numero del SOCCORSO Alpino 118

escursioni@girovagandointrentino.it

© Copyright 2001-2013 – E’ vietata la riproduzione di testi o foto salvo esplicita autorizzazione – Tutti i diritti riservati / All rights reserved

CONDIVIDI
Articolo precedentePER UN TRENTINO A MISURA DI BAMBINO
Articolo successivoPausa in Tv ma sempre on line sito e social network!
Dello staff escursioni fanno parte Francesca Tomaselli, maestra di sci, maestra di telemark, già campionessa Italiana di telemark e corsa d'orientamento; Giuliano Pederiva maestro di sci, istruttore nazionale di telemark, accompagnatore di territorio, soccorritore alpino e fondatore di telemark Snow Events. Coordina lo staff Alessio Migazzi, imprenditore nei settori marketing e comunicazione e soccorritore alpino.