FERRATA RIO SALLAGONI

FERRATA RIO SALLAGONI

1567
CONDIVIDI

Il rio Sallagoni, che scende attraverso un bellissimo canyon scavato nella montagna, offre la possibilità per una salita “interna” spesso simile alla dimensione speleologica.

La partenza si trova a fianco del campo da tamburello, lungo la strada che da Drò sale a Drena.

Il sentiero di avvicinamento corre attraverso un ampio uliveto ed in cinque minuti ci conduce all’imbocco del Canyon.

Dopo un inizio in verticale e alcuni passaggi in orizzontale che ci sollecitano uno sforzo di braccia, entriamo nella suggestione totale del canyon ammirando l’atmosfera magica, le luci ed i riflessi di acque selvagge.

Poco sopra incontriamo il primo ponte tibetano e la sensazione è quella di trovarci nel bel mezzo di una giungla incastonata nella roccia.

Il percorso prosegue poi in un avventuroso sentiero che scorre a fianco del rio. A dire il vero, bisogna prestare attenzione a non bagnarsi, dal momento che spesso lo si attraversa.
L’uscita ci conduce in pochi minuti al Castello di Drena in circa un’ora e trenta minuti.