domenica, maggio 12, 2019
La Sarca come sinonimo di diversità. Transizione dal ghiacciaio al nostro grande mare interno, il lago di Garda. Nasce da questo straordinario viaggio il Parco Fluviale della Sarca.
La Sarca nasce dai grandi ghiacciai dell'Adamello e del Brenta e dopo quasi 80 km si getta nel lago di Garda. La Sarca è il cuore di tante attività antropiche legate a turismo, agricoltura, pesca e non solo. Ve le raccontiamo tra pochi giorni, nella prima di tre puntata speciali che nelle prossime settimane vi accompagneranno lungo questo fiume, il suo territorio e le genti che lo abitano.
Piccolo rifugio di bassa montagna che sorge sopra il Lago di Molveno risalente agli anni '80 e costruito in uno stile rustico che ricorda le baite d'alta montagna
Sorge nel vallone dell’Antermoia, ben al di sopra del limite della vegetazione in uno splendido paesaggio d’alta montagna, incorniciato dalle vette del massiccio del Catinaccio e dalla Corda del Lago. Si entra attraversando l’ampia terrazza esterna per essere accolti...
Scopriamo le tante attività che contraddistinguono l'inverno fassano: dalle piste del Ciampac, con la professionalità dei maestri della Scuola Sci Canazei Marmolada, fino ad un'interessante esperienza di horse riding. Infine, vi presentiamo Val di Fassa Panorama Music, una serie di eventi che abbinano buon cibo e musica di qualità.