In Val di Non visitiamo CASTEL NANNO

In Val di Non visitiamo CASTEL NANNO

La sua forma particolare, con torretta centrale, pare riprendere le vette delle dolomiti di Brenta che lo incorniciano e quasi lo proteggono.

41
CONDIVIDI

Non molto lontano da Castel Valer, a pochi passi da uno dei più antichi villaggi della Val di Non, si erge uno dei castelli più suggestivi del territorio.

Elegante nelle sue forme ed austero nella sua altezza, sorge su un’altura che sovrasta la frazione di Nanno nel comune di Ville d’Anaunia.

Posto in linea d’aria con Castel Valer, fu ricordato già nel 1191 in un documento. Ingentilito negli anni, l’antico edificio castellano, voluto dai Signori d’Enno, doveva essere assai rude e aspro. Castel Nanno è uno scrigno di storie e leggende affascinanti che raccontano le vicissitudini storiche del territorio e delle famiglie che lo hanno posseduto. Gli innamorati Melisenda e Ludovico o le streghe arse vive sono alcune delle impressionanti vicende che fanno da sfondo al racconto di un castello sopravvissuto nei secoli. Da quest’anno la famiglia Pazzi, titolare di questa fortezza, ha deciso in collaborazione con l’Apt di proporre occasionalmente l’apertura del castello ed in particolare del curatissimo giardino.