In Vallagarina visitiamo CASTEL NOARNA

In Vallagarina visitiamo CASTEL NOARNA

Lungo il nostro girovagare per la Vallagarina in e bike, arriviamo allo spettacolare Castel Noarna, un maniero che fin dell’ XI secolo sorveglia la Vallagarina dalla destra Adige.

2
CONDIVIDI

Qui, la famiglia Zani si occupa di organizzare visite guidate gratuite su prenotazione. Da ormai 12 anni il maniero è diventato sede di un’importante azienda vinicola che produce ottimi vini biologici.

Nato probabilmente come fortificazione in epoca romana, Castel Noarna domina la Vallagarina fin dall’XI secolo. A quei tempi il feudo dei Castelnuovo comprendeva già le comunità di Noarna, Castellano e Pomarolo.

La storia del castello è affascinante: nel 1486 la potente famiglia dei Lodron se ne impossessò sottraendolo ai Castelbarco e lo trasformò da fortificazione ad uso principalmente difensivo in residenza signorile. Sotto il dominio di Nicolò Lodron, Castel Noarna assunse l’aspetto attuale. Fu lui che fece realizzare i nuovi settori residenziali del castello, gli affreschi della scala principale e quelli del giardino d’inverno.

La struttura con il mastio, le fortificazioni e la merlatura guelfa, si fa risalire al XIII secolo. La torre di guardia è primo punto di accesso al castello: serviva a controllare il ponte levatoio in legno. All’interno trovi il Mastio con la torre principale, due locali di guardia e le prigioni dove vennero recluse diverse donne della valle nel corso del famigerato processo alle streghe di Nogaredo (1646-1647).

Dal cortile del mastio accedi alla Cappella e ammira “L’incoronazione della Vergine con i Santi Nicola e Francesco”. La pala, risalente al 1580, rappresenta San Nicola in abiti vescovili con mitra e pascolare. Nota anche la preziosa loggia lignea decorata con motivi floreali. Sempre dal cortile del mastio puoi accedere alla galleria dalla volta affrescata con gli stemmi delle famiglie Lodron, Castellalto e Arco. L’atrio d’onore è un raro esempio di copia pittorica parziale della volta michelangiolesca, risalente alla seconda metà del 1500. Tra i soggetti rappresentati, puoi ammirare una veduta della Vallagarina da sud verso nord: Castel Noarna, Castel Pietra e Castel Beseno con due cavalieri in primo piano.

Il castello, circondato dai vigneti, è a soli 2,5 chilometri dall’uscita autostradale Rovereto Nord e a 6 chilometri dal centro di Rovereto. La sua cantina produce circa 35.000 bottiglie.

 

Fonte: APT Rovereto e Vallagarina – visitrovereto.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteTrekking al LAGO DI CEI ed in VALLAGARINA
La redazione di Girovagando segue gli avvenimenti del turismo e dell’agricoltura in provincia di Trento, aggiornando i contenuti del sito e dei canali social network. Ogni venerdì, aggiorna la pagina delle puntate con i nuovi contenuti che saranno in onda il sabato seguente.