RIFUGIO PASSO FEUDO: MONTAGNA VIVA

RIFUGIO PASSO FEUDO: MONTAGNA VIVA

1651
CONDIVIDI

Fra un’escursione e l’altra una tappa al Rifugio Passo Feudo, sopra a Pampeago è d’obbligo.

In una “baita” di gran classe ci accolgono Alberto e Ketty Felicetti che insieme riassumono tutti i segreti e lo spirito dell’accoglienza dolomitica. Buona cucina e ricercatezza gastronomica in una cornice calda che ci riconsegna la vera cultura di montagna.

Arriviamo poi al Rifugio Passo Feudo
Questo rifugio, come la montagna che lo circonda, è di proprietà di una regola feudale formata dagli abitanti maschi di Predazzo.
A tavola, la tradizione la fa da padrona, con molta qualità: antipasto misto.
Ravioli con ripieno di capriolo su burro di mirtilli rossi
Lasagne con scamorza affumicata, carciofi, speck e mele
Casuncie ovvero Tortelli di patate ripieni di formaggio Puzzone
Linguine di Farro Bio con speck e porcini
Straccetti di cervo con speck e noci
Braciole di cervo marinate con polenta e porcini trifolati
Costine di maiale glassate al succo di mela con patate
Filetto di maiale con cuore di Puzzone
Quattro tipi di strudel
Il Rifugio è gestito da Alberto Felicetti e la moglie Ketty Margoni
Anche il pane è rigorosamente fatto in casa

Alberto è un esperto maestro di sci e guida alpina che ha dedicato la vita alla passione per l’educazione alla montagna e all’alpinismo ed è francamente un piacere ascoltarlo mentre ci parla di un mestiere dove il sogno e la realtà di danno la mano.

Info e prenotazioni:

Famiglia Felicetti

BAITA PASSO FEUDO

38037 Predazzo (TN), IT

telefono: +39 (347)9919582

e-mail: baitafeudo(at)alice.it