RIFUGIO SANDRO PERTINI

RIFUGIO SANDRO PERTINI

Posto lungo il sentiero che l'ex Presidente della Repubblica amava percorrere durante le sue vacanze in Val Gardena

624
CONDIVIDI

Facilmente accessibile a piedi offre l’aria pura e la tranquilla vita montana si mescolano ad un’accoglienza ladina, condita da ottimo cibo tradizionale trentino con vini, birre e grappe locali.

Aperto nella stagione estiva (giugno-settembre) questo piccolo fabbricato di legno ospita una sala bar e ristorante. Che siate di passaggio o vogliate fermarvi al Pertini la cucina aperta tutto il giorno per offrire piatti trentini e della tradizione ladina come: polenta, salsicce, funghi, crauti, formaggi di malga, canederli, spezzatino di capriolo. Ad accompagnare i pasti ci sono vari vini, birre e distillati locali assieme a succulenti dessert caserecci.

Il pernottamento è possibile per 10 persone in camerata mansardata, con comodi  materassi e calde coperte; come da regolamento CAI è obbligatorio l’uso del sacco igienico personale richiedibile a pagamento anche presso il rifugio.

Il rifugio è il punto di partenza ideale per itinerari e giri di tutti i livelli: al Passo Duròn 2.204 m, passando dal rifugio Sassopiatto 2.301 m (ore 3); la discesa può avvenire anche lungo la Val Duròn fino al rifugio Micheluzzi 1.850 m, e da qui a Campitello (ore 3). Giro del Sassopiatto: con sosta al rifugio Sassopiatto e poi ai rifugi Zallinger e Vicenza (sentiero n. 527); quindi salita a Forcella del Sassolungo (sentiero n. 525) e la discesa a Passo Sella o al Col Rodella (ore 5-6).

STRUTTURA
RIFUGIO SANDRO PERTINI 

Tipologia di struttura: rifugio

Indirizzo: Località Pian di Sasc –  38031 Campitello di Fassa TN

Quota: 2.300m

Apertura: stagionale, estiva (giugno-settembre)

Gestore: guida alpina Lorenzo Battisti

Contatti: www.rifugiopertini.com – info@rifugiopertini.com  -Tel. rifugio: 328 8651993 Tel. Gestore: 0462 750205

Apertura: almeno dal 20 giugno al 20 settembre; in inverno apre in coincidenza con la stagione sciistica.

 DESCRIZIONE

Descrizione del locale (esterni e interni), ambientazione: rifugio in legno Sotto il Sasso di Levante, in una distesa prativa lungo il sentiero n. 557 “F. August”. Al piano terra la sala bar-ristorante arredata in stile rustico e al piano superiore ci sono 10 posti letto in camerata.

Menù: la cucina aperta tutti i giorni offre un menu che mischia proposte ladine e tradizionali trentine: canederli e piatti di selvaggina, i dessert sono caserecci. La colazione, sia salata che dolce è abbondante, ideale per affrontare una giornata di sport e attività. La scelta degli ingredienti è fatta nel rispetto della stagionalità della natura e delle usanze produttive locali.

Note: il regolamento CAI SAT rende obbligatorio l’uso del sacco lenzuolo igienico personale, che può anche essere fornito a pagamento dai gestori.

CARATTERISTICHE

Lingue parlate: inglese, tedesco

Prenotazione richiesta: consigliata

Possibilità di pernottamento: 10 posti letto in camerata

 Modalità di pagamento: contanti

Come arrivare: da Campitello di Fassa con la funivia del Col Rodella in circa 50′. Da Passo Sella con il sentiero n. 557 Sentiero F. August (ore 1,15’).