TRENTO, magia del NATALE

TRENTO, magia del NATALE

Per la 25ma volta Trento ospita i suoi mercatini di Natale confermandosi una delle capitali più importanti in questo settore.

53
CONDIVIDI

92 espositori vi attendono nelle piazze Fiera e Battisti con una serie di prodotti ed attrattive che vedono il pieno coinvolgimento di tanti giovani.

Parliamo di artigiani, artisti, giovani impegnati nella trasformazione e lavorazione dei prodotti della terra.

Nella vicina Piazza Santa Maria Maggiore gli spazi sono dedicati ai bambini e alle loro famiglie, ma anche alla produzione agricola del territorio. Le casette in legno ospitano i migliori prodotti degli operatori associati a Coldiretti e affiancheranno numerosi laboratori didattici e ricreativi, che verranno proposti in una struttura dedicata e riscaldata. Ad emozionare i più piccoli sarà senz’altro Babbo Natale, che con i suoi folletti aiuterà i bambini a scrivere la propria letterina o a fare un piccolo lavoretto e consegnerà un piccolo dono. A pochi passi di distanza, Piazza Duomo si veste a festa con il maestoso albero di Natale illuminato e i magici giochi di luce che animano tutta la piazza.

Qui i più piccini potranno salire sul trenino di Natale, che tutti i giorni li accompagnerà alla scoperta delle più belle vie del centro storico, illuminate a festa. All’ingresso di Palazzo Thun, in Via Belenzani, troveranno spazio le piccole creazioni dei bambini delle scuole aderenti al concorso “Natale CreatTivo: Luci, Riciclo e Solidarietà”, realizzate con materiale di riciclo e accompagnate da una lettera di auguri alla cittadinanza. Chi raggiunge Trento utilizzando i comodi e caratteristici treni storici troverà, al proprio arrivo in piazza Dante, una grande ruota panoramica dalla quale potrà ammirare tutta la città da un’angolatura del tutto particolare e il presepe in legno realizzato dagli studenti del Centro di formazione professionale Enaip di Villazzano e dell’Istituto d’Arte A. Vittoria.

Fra le  novità che accompagnano il Natale in questi primi giorni di dicembre c’è l’apertura degli impianti del monte Bondone e l’apertura, dal 7 al 9 dicembre, di Alambicchi accesi nel celebre villaggio viticolo di Santa Massenza.

Il celebre Museo delle Scienze, il Muse di Trento, presenta in questi giorni altre due mostre di forte impatto scientifico.

La prima, dedicata ai ghiacciai e al clima, ci viene presentata da Christian Casarotto, mentre per la seconda, dedicata al genoma umano, la nostra guida sarà Patrizia Famà. Entrambi sono esperti naturalisti e comunicatori scientifici del museo progettato da Renzo Piano.