VAL DI FASSA, SULLE NEVI DOLOMITICHE

VAL DI FASSA, SULLE NEVI DOLOMITICHE

1098
CONDIVIDI

Con la moderna Funifor partiamo da Alba di Canazei per raggiungere il Col dei Rossi in compagnia di Elisa Salvi dell’Apt di Fassa e Christian Rabensteiner della Società di Incremento Turistico di Canazei.

Giunti al Col dei Rossi si apre una vallata fra le più suggestive al mondo con una vista mozzafiato sul Sassolungo, il gruppo del Sella e del Pordoi.

slide
slide
slide
La puntata inizia sulle nevi della Val di Fassa. La vista sul Sassolungo
slide
La giornata trascorre innanzitutto lungo le piste di Canazei
slide
slide
Ancora il Sassolungo
slide
Il Sass Pordoi
slide
Il nuovo impianto del Col dei Rossi
slide
Prev
Next

Lo sguardo attraversa poi la regina delle Dolomiti, la Marmolada, con a guardia il Gran Vernel. E poi gli altri gruppi dolomitici e il Lagorai sullo sfondo. 360 gradi di pura emozione.

Da qui si diparte una delle articolazioni del Sellaronda, il mitico Giro dei passi che unisce, non solo idealmente ma sci ai piedi, il Trentino con il Veneto e l’Alto Adige.

Nuovi collegamenti all’insegna di una mobilità sempre più compatibile con le esigenze turistiche e paesaggistiche consentono di vivere a pieni polmoni lo Skitour Panorama che ci collega ai complessi delle Ski Aree Vigo-Catinaccio, Pozza-Buffaure, Alba-Ciampac, Canazei-Belvedere e Campitello-Col Rodella.

slide
slide
slide
slide
slide
slide
slide
slide
attendiamo l'imbrunire e la luce che lentamente cala. a seguire, ci attendne un delizioso assaggio di formaggi e salumi della Strada dei Formaggi
slide
slide
Sass Pordoi
Prev
Next

Christian Rabenstainer ci aggiorna sui progetti futuri della Ski Area ed insieme percorriamo alcune discese e parliamo di Panorama Music Festival, un manifestazione che a breve coniugherà la buona musica con questo ambiente ed i suoi sapori.

A proposito di questi siamo poi a Passo Pordoi per uno degli eventi di Happycheese, la manifestazione che coinvolge gli ospiti nella degustazione dei prodotti del territorio accompagnata dalla buona musica.

Il dato straordinario ed imperdibile è rappresentato dal tramonto sulle Dolomiti che a questa altezza ci consegna una dimensione che potremmo definire “paradisiaca”.

slide
A tavola, degustiamo il Cuore di Fassa!
slide
Oltre al formaggio, degustiamo anche i salumi dell'azienda "La Vaca Negra" ed altri prodotti dell'agritur Ciasa dò Parè
slide
Prev
Next

Francesca Doff Sotta della Strada dei formaggi delle Dolomiti ci presenta una proposta enogastronomica che spazia dai grandi vini del Trentino fino alle mitiche bollicine del Trentodoc e alle birre artigianali accompagnate dall’ottimo Cuor di Fassa (formaggio tradizionale crosta lavata), dai grandi salumi di montagna, dalle mele la Trentina fino alle erbe officinali e ai fiori di questa vallata.