VAL DI SOLE AL TOP CON BLACK SNAKE, LA SPETTACOLARE PISTA DOWNHILL...

VAL DI SOLE AL TOP CON BLACK SNAKE, LA SPETTACOLARE PISTA DOWNHILL DI DAOLASA

1160
CONDIVIDI
Photo Matteo Cappé

Duemiladuecento metri di adrenalina pura. Si presenta così la mitica Black Snake di Daolasa, la pista di Downhill che venerdì 21 e sabato 22 ospiterà le finali della Coppa del Mondo Mtb Uci 2015.

 

La quiete prima della tempesta: il Four Cross - Photo Matteo Cappè
La quiete prima della tempesta: il Four Cross – Photo Matteo Cappè

Lungo i 519 metri di dislivello (partenza a quota 1.350 alla stazione intermedia della telecabina Daolasa-Val Mastellina e arrivo a 810 metri di quota) è sempre lui, (super) Pippo Marani al secolo Pierpaolo a disegnare ostacoli e salti, dieci per quest’anno di cui la metà solo nel tratto finale.

E come un tracciato che si rispetti alcuni dei passaggi più spettacolari sono indicati con un nome: è il caso delle curve Mickey Mouse e The Snake caratterizzate da passerelle in legno, di Teo’s Dog stones (dedicata al cagnolino di Pippo, che regolarmente in quella zona si ferma per un riposino).

Sotto il passaggio The Heel (l’inferno)  che da l’esatta idea di cosa i concorrenti si possano aspettare. Ultima difficoltà è il passaggio Hydro Dolomiti Enel, che richiama alla mente la produzione di energia idroelettrica resa possibile dalla forza dei salti d’acqua. Qui in Val di Sole i concorrenti saranno chiamati a combattere in una competizione che profuma di sfida e di fisicità.

«Abbiamo realizzato una Bike Arena al passo con i tempi, che permetterà agli spettatori di godere lo spettacolo tre discipline dalla stessa tribuna, un po’ come avviene nello sci alpino – spiega Aldo Bordati, Presidente del Comitato Grandi Eventi Val di Sole. La sfida per chi ha creato i tracciati è stata quella di portare i bikers il più possibile vicini al pubblico. Anche per la prova di Cross Country è stato notevolmente migliorato il percorso sulla base delle indicazioni degli stessi atleti con telecamere più vicine e una maggiore visibilità. Il Mondiale 4X si svolgerà invece in notturna, su una pista illuminata di 600 metri».

Non solo race, ma anche molti spettacoli, come lo show Stihl Timbersports, spettacolare show di taglialegna con l’esibizione del campione italiano taglialegna Paolo Vicenzi, lo show di parapendio Fall With Style con Acro Team, il concerto rock con i Punkreas, la nota punk band italiana con 25 anni di storia. Ma non è finita, ad intrattenere il pubblico ci saranno anche esibizioni di parkour e il team dell’OZO Big Air Bag, a disposizione anche di chi vorrà dar sfogo alla propria voglia di freestyle. Chi porta con sé i propri figli, potrà iscriverli gratuitamente alla Mini World Cup.

Il risveglio dell'Area Team - Photo Matteo Cappè
Il risveglio dell’Area Team – Photo Matteo Cappè

Tutto è pronto quindi per portare la Val di Sole sul tetto del mondo.