VALLAGARINA OUTDOOR: il turismo dell’esperienza incontra la cultura

VALLAGARINA OUTDOOR: il turismo dell’esperienza incontra la cultura

Dall'E bike al trekking, dal Nordic Walking al trail fino al volo libero ecco a voi un'occasione a portata di mano per coniugare la vacanza attiva con la cultura ed la qualità delle vita. Benvenuti in Vallagarina.

84
CONDIVIDI

Dall’E bike al trekking, dal nordic walking al trail fino al volo libero ecco a voi un’occasione a portata di mano per coniugare la vacanza attiva con la cultura ed la qualità delle vita. 

Siamo in Vallagarina, terra che solca la parte meridionale della provincia di Trento verso il veronese. Un ambiente dove sono passati i grandi eventi bellici legati alla prima guerra mondiale della quale rimane una ragnatela di percorsi oggi rigenerati per il turismo sportivo e culturale.

Nicola Cimonetti di Vallagarina Destination, un’organizzazione che punta alla valorizzazione dell’outdoor in questa vallata, ci parla delle grandi opportunità e di percorsi ed itinerari sia per escursioni bike che per trekking che spaziano dal monte Baldo alla Lessinia, dal Pasubio allo Zugna fino allo Stivo e al Finonchio.

Da ricordare nella nostra agenda c’è poi il Vallagarina Experience Festival dal 19 al 22 settembre un evento dedicato alla promozione del territorio attraverso tutte le attività outdoor con il pieno coinvolgimento della gastronomia locale e delle valenze storiche ed architettoniche senza dimenticare la Campana della Pace, teatro anch’essa di manifestazioni sportive dall’alto contenuto ed impegno civile.

Con Claudio Slomp della Scuola Italiana E-Bike parliamo delle grandi opportunità che caratterizzano in Vallagarina questo mezzo alternativo.

Siamo poi con Mario Bortot, assessore allo Sport del comune di Rovereto, per parlare delle grandi coniugazioni con la cultura. Una di questa, come ci illustra il tecnico Andrea Frisinghelli, riguarda la ristrutturazione di palazzo Betta Grillo, un vero gioiello della cultura e dell’architettura settecentesca roveretana.

Ampio spazio poi agli sport nella natura con gli Accompagnatori di media montagna Michele Zandonati e Anna Forti che ci parlano del trekking, con Alessandro Forti che ci illustra le infinite possibilità per il trail, Nicoletta Nicita che ci parla dei tre anelli di nordic dal lago di Cei a Malga Cimana dove ci tratteniamo per una piacevole visita ristoro fino a Fabio Razore che affronta il volo libero con il parapendio.

Dopo una visita a Castel Noarna con Fausto Zani diamo la parola a Roberto Bettinazzi, Assessore allo Sport della Comunità di Valle della Vallagarina e a Federico Milan, Direttore dell’Apt Rovereto e Vallagarina che ci illustrano i nuovi progetti ed eventi outdoor dell’estate del Trentino meridionale.